Vivere la Settimana Santa

SettimanaSanta 1680x1050

Con il ricordo dell’ingresso trionfale di Gesù a Gerusalemme nella Domenica delle Palme si apre la Settimana Santa che culmina nel Triduo pasquale, cuore della fede cristiana: tre giorni in cui si rivivono, infatti, Passione (giovedì), Morte (venerdì) e Resurrezione (sabato, nella veglia pasquale) di Gesù di Nazareth. Tutta la comunità è chiamata a raccogliersi in preghiera, in un fitto programma di appuntamenti liturgici. Le celebrazioni del triduo Pasquale inizieranno Giovedì Santo, 18 Aprile,   ore 21.00 con la S. Messa in memoria dell’ultima cena di Gesù con la lavanda dei piedi. Venerdì Santo, 19 Aprile, ore 21.00 la celebrazione della Passione e Morte del Signore con la Via Crucis itinerante (partenza dal nr. 37 di Via Volta e la conclusione in Chiesa con l’adorazione silenziosa della Croce. Sabato Santo, 20 Aprile alle ore 21.30 la Veglia Pasquale, la celebrazione più solenne dell’anno liturgico. In essa la Chiesa, anche attraverso una ricca simbologia (la benedizione del fuoco, l’accensione del cero simbolo del Cristo, la benedizione dell’acqua battesimale) proclama la Resurrezione di Gesù dalla morte. Un annuncio riaffermato anche la Domenica di Pasqua con le S. Messe ai consueti orari festivi.